10 dic 2008

Il Pacchetto Sicurezza. Misure di diritto penale sostanziale

Si terrà domani, 11 dicembre 2008 (ore 17.30-19.30), a Verona, presso la Facoltà di Giurisprudenza e nell'ambito dell'iniziativa "Dialoghi di diritto penale", l'incontro sul tema "Il Pacchetto Sicurezza. Misure di diritto penale sostanziale".

I responsabili dell’area di Diritto penale e Diritto processuale promuovono un ciclo di incontri, su temi controversi e di particolare attualità delle loro discipline, non privi di riflessi concreti anche sull’opinione pubblica, per sviluppare il dialogo fra docenti, magistrati, avvocati, aperto anche agli specializzandi, dottorandi ed agli studenti degli insegnamenti giuridici.

La formula, tesa a favorire il confronto diretto tra esigenze di garanzia dell’imputato e di tutela dei diritti della vittima, rifugge dal tradizionale schema del convegno di studi, prescindendo da lunghe ed articolate relazioni introduttive e preferendo lasciare il massimo spazio, dopo una breve ed essenziale presentazione da parte di chi conduce l’incontro, al confronto delle opinioni ed alla discussione fra rappresentanti del mondo accademico, della difesa, dell’accusa e della magistratura giudicante, con interventi sia programmati che liberi dei partecipanti.

Si raccomanda soltanto, prima di ogni incontro, la lettura dei testi (sentenze, norme, disegni di legge che verranno espressamente indicati), perché vi sia una base comune di riferimento.

Introduzione: Prof. Avv. Lorenzo Picotti (Foro di Verona - Ordinario Diritto Penale - Facoltà di Giurisprudenza -Università di Verona);

Interventi programmati: Dott. Guido Papalia (Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Brescia); Prof. Avv. Alessandro Melchionda (Foro di Bologna – Ordinario di diritto penale – Facoltà di Giurisprudenza - Università di Trento)

Avv.to Stefano Zanini (Foro di Verona- Presidente della Camera Penale di Verona).

Riferimento normativo: D.legge 23 maggio 2008 n.92 conv. con modifiche dalla legge 24-07-2008 n. 125 recante “Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica”in Gazzetta Ufficiale n.122, 26 maggio 2008, Serie Generale;

Riferimenti dottrinali:

Per un preliminare inquadramento V.DE GIOIA, Sicurezza pubblica, ed Experta, Forlì, 2008.

Per ulteriori approfondimenti F. VIGANO’- M. VIZZARDI, Pacchetto Sicurezza ed espulsioni: intenti legislativi e vincoli europei, in Diritto penale e processo, n. 7/2008, da pag.813 a pag.816.;

D. PULITANO’, Tensioni vecchie e nuove sul sistema penale,in Diritto penale e processo,n. 9/2008 da pag. 1077 a pag. 1082.

M. PELISSERO, Il potenziamento delle misure di sicurezza, in Diritto penale e processo, n. 11/2008 da pag. 1350 a pag.1357;;

E. ANTONINI, Le altre modifiche al Codice Penale, in Diritto penale e processo, n. 11/2008. da pag. 1357 a pag.1373;

F. COZZI, Le modifiche al codice della strada, in Diritto penale e processo, n. 11/2008 da pag. 1373 a pag. 1378;

A. CORNELI, Il recupero della “sicurezza collettiva”si nasconde dietro l’impiego dell’esercito,in Guida al diritto n. 37/2008 da pag. 5 a pag.7.

Riferimenti giurisprudenziali: Sulla questione di legittimità costituzionale della circostanza aggravante prevista dall’art. 61 n.11 bis cp cfr: Tribunale di Latina, ordinanza 15-07-2008, in Gazzetta Ufficiale n. 42/2008.




Nessun commento:

Chi legge il mio blog - Blog Visitors